Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found

Salario Garantito
99 Posse Lyrics


Scinn' ambress' mamma mia ce stà a manifestazione
o burdell' a polizia o votta votta ò curdone
a fà o burdell' mmiez' à via é lott' l'occupazione
te fai nà marenna e via l'università à riunione
se fa sera i manifest' ò sicchìo à colla e vai a azzeccà
se fà mezzanott' cull'amic' vai a svarià
tuorn' é quatt' a' matina e te vai a cuccà
tre, quatt'ore é suonn te vene a scetà mammà
ì me facc' ò mazz' tant' tutt'i juorn' a faticà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'
ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

cù na scusa bona a vocia ross' e doje promess'
gir' e vot sott'en'copp' mammà t'agg'fatt' fess'
ma ò problema over' stà rint' a stà coscienza cà
tagg'fatt' fess' mà tu scinn' e po' vai a faticà
ò lavor' salariat' sotto ò padron'
à fatica umiliazion' pé m'arregner' ò panzon'
e me sent' nà latrina comm' cazz' se po' ffà
avessa fà ambress' mavess' laureà
ma l'università già è bella nun se po' supportà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'
ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

Nun me piace stà società me fà schif' é faticà
no nun voglio faticà sul' pe me fà sfruttà
e nun voglio sturià sulament' pé sfunnà
me fà schif' l'arriv sprezz' ò rampantism' song' doje aspett' te ric' rò capitalism'
a me me piac' é sturià pe capì é cose comm' stann'
sent' ò bisogn'é luttà contr'à stù stat' che è tirann'
nun me ne passa po' cazz' si me laureo int' a 10 ann'
ma mentre stong' cà cantann' e abballann'
a casa mia mammà pe mmé sta faticann'
nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'
ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

rà giamaica rà giamaica macka B. ce l'ha già ritt'
pe tutt' e' mamm' massimo rispett'
massimo rispetto pe chi te mantene
sopratutt' si ò ffà pecché te vò bene
però massimo rispetto pur' pe chi lotta
pe ' chi all'arrivissi te ric'over' se ne fott'
pé chi nun tene fretta sta tranquill' e vò sturià
senza ì se ne fottere rà produttività
e allora mamma e figl' e nà maniera anna campà
senza incomprensioni turciglium' e mal' 'e cap'
ò salario garantito e ò burdell' è eliminat'
mammà po' lassà ò lavor' salariat'
può sturià cchiù tranquill' e nun sì cchiù ricattat'
foss' bell' però ancora nun è stato realizzat'
pecché stù guern' chin' e mmerda e inchiavecat'
serv' rò capital' servo della nato
nun se ne passa po' cazz' rò proletariat'
e chi nun produce i chi è sfruttat'
e allora organizzammic' e avviamm' a lottà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'
ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

Contributed by Allison K. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them
Most interesting comment from YouTube:

Carl Tablet

cinn' ambress' mamma mia ce stà a manifestazione
o burdell' a polizia o votta votta ò curdone
a fà o burdell' mmiez' à via é lott' l'occupazione
te fai nà marenna e via l'università à riunione
se fa sera i manifest' ò sicchìo à colla e vai a azzeccà
se fà mezzanott' cull'amic' vai a svarià
tuorn' é quatt' a' matina e te vai a cuccà
tre, quatt'ore é suonn te vene a scetà mammà
ì me facc' ò mazz' tant' tutt'i juorn' a faticà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'
ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

cù na scusa bona a vocia ross' e doje promess'
gir' e vot sott'en'copp' mammà t'agg'fatt' fess'
ma ò problema over' stà rint' a stà coscienza cà
tagg'fatt' fess' mà tu scinn' e po' vai a faticà
ò lavor' salariat' sotto ò padron'
à fatica umiliazion' pé m'arregner' ò panzon'
e me sent' nà latrina comm' cazz' se po' ffà
avessa fà ambress' mavess' laureà
ma l'università già è bella nun se po' supportà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'

ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

Nun me piace stà società me fà schif' é faticà
no nun voglio faticà sul' pe me fà sfruttà
e nun voglio sturià sulament' pé sfunnà
me fà schif' l'arriv sprezz' ò rampantism' song' doje aspett' te ric' rò capitalism'
a me me piac' é sturià pe capì é cose comm' stann'
sent' ò bisogn'é luttà contr'à stù stat' che è tirann'
nun me ne passa po' cazz' si me laureo int' a 10 ann'
ma mentre stong' cà cantann' e abballann'
a casa mia mammà pe mmé sta faticann'
nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'
ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

rà giamaica rà giamaica macka B. ce l'ha già ritt'
pe tutt' e' mamm' massimo rispett'
massimo rispetto pe chi te mantene
sopratutt' si ò ffà pecché te vò bene
però massimo rispetto pur' pe chi lotta
pe ' chi all'arrivissi te ric'over' se ne fott'
pé chi nun tene fretta sta tranquill' e vò sturià
senza ì se ne fottere rà produttività
e allora mamma e figl' e nà maniera anna campà
senza incomprensioni turciglium' e mal' 'e cap'
ò salario garantito e ò burdell' è eliminat'
mammà po' lassà ò lavor' salariat'
può sturià cchiù tranquill' e nun sì cchiù ricattat'
foss' bell' però ancora nun è stato realizzat'
pecché stù guern' chin' e mmerda e inchiavecat'
serv' rò capital' servo della nato
nun se ne passa po' cazz' rò proletariat'
e chi nun produce i chi è sfruttat'
e allora organizzammic' e avviamm' a lottà

nù pensier' n'ossessione ma coccos' sadda fà
te dic' basta basta basta nun poss' cchiù stà
ncopp' ò 740 ì mammà e papà
ricattat' ossessionat' mantenut' parassit'
ma 'sta storia adda fernì vogl'ò salario garantit'

Scarica l'app per Android

leggi i testi delle canzoni che stai ascoltando

Pubblicità



Lyrics powered by LyricFind

Copia testo

Mi piace

Segnala testo errato

Correggi

SIGNIFICATO SALARIO GARANTITO

Di cosa parla questa canzone?

Scrivi il tuo significato

Nessuno ha ancora spiegato il significato di questa canzone.



Rafaniello / Salario Garantito (1992)

Rafaniello

Rafaniello

Salario Garantito

Salario Garantito (Instrumental)

Salario Garantito (Abbocc'a Capa Version)

Pubblicità

Rafaniello Testo

Testo Rafaniello

Se dici ca te piace a favece e o martiello
ma pienz' ca rifondazione comunista
é nu fatto trooooppo bello
allora tu sì nù...


Rafaniello


rosso fuori, bianco dentro! Yeaaa!


Rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello, rafanie' l' l' l' l'!

Sta gente fann' e tuost', e veri comunist'
bannere, spilletelle, magliette antagoniste
ma tutt'e capi vuost' o 7 Aprile l'ato visto
ca mannaveno in galera e frat' antagonist'
cumpagne aret' e sbarre, dint' e galere imperialiste
pe mezz' e gli interessi do Partito Comunista
e se sparteno e denar' cà Democrazia Cristiana
o partit' ca mettete e bombe a Piazza Fontana


Rafaniello, rafaniello,
rafaniello, rafaniello,
rafaniello, rafaniello, rafanie' l' l' l' l'!


Armando Cossutta rifonda il Comunismo,
Sergio Garavini rifonda il Comunismo,
Ersilia Salvato rifonda il Comunismo,
Galante Garrone rifonda il Comunismo,
Calogero e Ingrao se stanno 'ncopp' a Quercia
ma nun te 'ncaricà, sò sempe a stessa feccia
ma mo facimme a mente ca nun ce ne fotte niente,
chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato simme tutti comunist' e scurdammece o passato
ce sta a manifestazione, serve gente p'ò curdone addò sta Rifondazione?
Veco una delegazione s'avvicina o dirigente e me dice stì parole:
-Sono un comunista,
sono di rifondazione
voglio fà a Rivoluzione
ma dico no al cordone
perché il vero movimento
é sempre quello non violento
altrimenti come faccio a contrattare in Parlamento?
- E allora sient' a me ,
si nu ddieci e Rafaniello
tu vuò fà a rivoluzione
assettato int'a poltrona
a poltrona chiaramente
ca sta dint' o Parlament'
e allora arape e recchie: E contraddizioni nun stann' o Parlamente ma tra la
popolazione!
Tu si...

Rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello, rafanie' l' l' l' l'!

Migliar' e tesserati chine e potenzialità
dint' e sedi abbandunat' a fo' blablabla
ma pecché tutta sta gente nun vonno fa maje niete
e nun stann' miez a via a parla cull'ata gente
ma risolveno i problemi dint' o Parlament'
accunciann quacche legge co dojie o tre emendament'
evidentemente dico evidentemente
dint'o mazzo a chesta gente nun c'abbrucia proprio nient'
e nun c'abbrucia a polizia ogni metro miez' a via
e nun c'abbrucia o senzatett' senza manco e sigarette
e nun c'abbrucia o disoccupato miez a via semp 'ncazzato
e nun c'abbrucia o vecchio e nuovo proletariato
sorridente e schiavizzato do' lavoro salariato
e nun c'abbruciano e criature a decine a decine
ca se chiavano dint' e vvene chil' e chili d'eroina
Rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello, rafanie' l' l' l' l'!

E mo sinceramente-dico- sinceramente
si nun t'abbrucia o mazz' nun da retta, nun fàà nient'
ma fà na cosa bona e fà cuntent' a tutt' quant'
assiettat' tranquillo dint' o Parlament'
cuntat' e renare,
magnate e tangent'
e lassa o Comunismo a nuje ca ce lo sentimmo arint'
ca ce sentimmo oppressi overo, e no pe finta!
a nuje ca ce piace a
pummarola,
rossa dint' e
rossa fora
POM POM POMMAROLA,
POM POMPOMMAROLA,
Tu si...

Rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello,

rafaniello, rafaniello, rafanie' l' l' l' l'!

ARTISTI PIÙ CLICCATI

Maneskin

Sangiovanni

Queen

Coldplay

Vasco Rossi

Madame

Jovanotti

Marco Mengoni

Pinguini Tattici Nucleari

Kungs

TESTI PIÙ CLICCATI

Cold Heart (Pnau Remix)

Cambia Un Uomo

Easy On Me

Shivers

Siamo Qui

MAMMAMIA

My Universe

Pepas

Pastello Bianco

Beggin

TRADUZIONI PIÙ CLICCATE

MAMMAMIA

I Wanna Be Your Slave

Creep

Perfect

Infinity

Nothing Else Matters

Easy On Me

006



All comments from YouTube:

Vincenzo Verde

Era la rovente estate del 1992... L'Italia stava per crollare, come adesso, io avevo 17 e questa canzone la sentivo fino a sfinirmi... La riascolto adesso e sento vent'anni di meno... Mitici 99POSSE

Pablo Cesar

rivogliamo i 99 posse ....sopratutto in questo periodo!

carmine8380

Sempre attuali , sono passati tanti anni ma niente è cambiato. Forza 99

Aurelio D'amico

i 99 posse hanno previsto il futuro con tante canzoni...o forse è che le cose sono sempre state uguali.

Michele S

non hanno previsto il futuro, semplicemente le cose non sono cambiate, anzi sono peggiorate

Pierpaolo Lauria

troppo bella sta canzone..non passera mai di moda

Vincenzo Verde

Colonna sonora della mia estate 1992....

pietro pirozzi

99 Posse Unici Ed Inimitabili, Peccato Che Abbaino Smesso

katrjn

2018. e si parla ancora di salario garantito

RINO GAETANO1984 K

grandi 99 💙💙🥊💙🥊💙

More Comments