Bazar
Alice Lyrics


Sospesa a un filo d'argento
la piazza e tutta la città
se parlo forte mi ascolto
e l'alba mi accarezzerà.

Bevo acqua ossigenata
prendo una pipa mi stendo sull'erba
e fumo oppio al largo del Bazar.

Scatolette, surgelati
come le mosche che volano a strati
voglio respirare a questa età.

Due dita a un palmo dal naso
io gioco a tombola in un club "in"
considerando l'imbroglio
sto al gioco forse servirà.

Bevo acqua ossigenata
prendo una pipa mi stendo sull’erba
e fumo oppio al largo del Bazar.

Scatolette, surgelati
come le mosche che volano a strati
voglio respirare a questa età.

No, non fatemi morire a questa età
...è un Bazar che non mi va.

Bevo acqua ossigenata
prendo una pipa mi stendo sull’erba
e fumo oppio al largo del Bazar.

Scatolette, surgelati
come le mosche che volano a strati
voglio respirare a questa età.

...non lasciatemi morire a questa età
...no, è un Bazar che non mi va.

Contributed by Molly N. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Comments from YouTube:

Luca

Bellissima. In questo album la maggior parte dei pezzi li aveva scritti interamente la stessa Alice. Battiato e Giusto Pio curarono gli arrangiamenti del disco. Così ufficialmente, poi forse Battiato le diede alcuni suggerimenti per alcuni pezzi, può essere.

GabryX

MITO

Leonardo Mangione

Uno dei miei brani preferiti, bellissima Alice.

Lorena Pasquetti

😘🤣🤒💞🙆

Lo Fu

è inutile solo lei riesce a cantare bene qualsiasi cosa scriva battiato ...e nn è semlice!!!!

Lorena Silvana Pasquetti

@francesco ippolito verissimo. Giuni Russo e Milva favolose

francesco ippolito

anche Milva e Giuni Russo hanno interpretato magistralmente canzoni di Battiato.

More Videos