Primavera
Angelo Branduardi Lyrics


Ed ora sciogliti i capelli,
che ti coprano le spalle,
che si avvolgano ai tuoi fianchi,
hai dormito un lungo inverno,
ora vesti la tua gioia.
Inginocchiati alla fonte
e purifica le labbra
dal sapore di quel sonno,
hai sognato un lungo inverno,
ora vivi la tua gioia.
Ora sei la nube che va,
sei l'erba, il fiore,
ruscello che oggi torna,
Se sei uomo o donna, chissà,
o la farfalla che oggi o domani fuggirà.
..e le tue mani sono dolci inganni.
I tuoi passi non han tempo,
stai vivendo senza età,
puoi danzare fino a sera,
puoi amare fino all'alba,
che la gioia sia con te.
..e le tue mani sono dolci inganni.

Contributed by Vivian N. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Comments from YouTube:

Peppe Gallo

è una perla non tanto conosciuta del primo Branduardi, quando la vena artistica era sicuramente più viva.

vane

Confessioni di un malandrino

Burt472

MAGNIFICA...Grazie Angelo

Burt472

Meravigliosa...Come tutte le canzoni dell'album "La Luna"..Per me rimane il suo capolavoro

Burt472

Si...Paul Buckmaster....Che collaboro' e suono' pure nel primo album di Toni Esposito

Luigi Fazioli

Diciamo che "La Luna" è il primo album Veramente Branduardiano al 100%. Il primo, quello d'esordio del 1974, risente molto della produzione (e della presenza) di Paul Buckmaster: un 'impronta sonora molto progressive...

Mariama te

Pua' essere primavera anche per me?

Mariama te

Sempre ! Dolci ingani

More Videos