Stalingrado
Banda Bassotti Lyrics


Fame e macerie sotto i mortai
Come l'acciaio resiste la citta'
Strade di Stalingrado, di sangue siete lastricate;
ride una donna di granito su mille barricate.
Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.

L'orchestra fa ballare gli ufficiali nei caffe',
l'inverno mette il gelo nelle ossa,
ma dentro le prigioni l'aria brucia come se
cantasse il coro dell'Armata Rossa.

La radio al buio e sette operai,
sette bicchieri che brindano a Lenin
e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile,
vola un berretto, un uomo ride e prepara il suo fucile.
Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'

Contributed by Parker S. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Most interesting comment from YouTube:

Alessandro Di Fabio

+daniel
I tried to translate it in english for you:

Hunger and rubbles under the mortars
the city resist strong as steel
Streets of Stalingrad, you are paved with blood;
a granite woman laughs atop a thousand baricades.
on its frozen road, the hooked cross knows
from now on it will find Stalingrad in every city

The band plays for officers in the cafes
winter puts a chill in the bones
but inside the prisons the air is burning as if
the Red Army choir was singing

A radio in the dark and seven workers
seven glasses toasting for Lenin
and Stalingrad comes in the farm and in the barnhouse
a cap is flying, a man laughs and cleans his rifle
on its frozen road, the hooked cross knows
from now on it will find Stalingrad in every city



All comments from YouTube:

Luis-Á Pérez

¡Por siempre Banda Bassotti! Saludos desde México

Jesus Gonzalez

Excelente banda..!!! Saludo desde La República Bolivariana de Venezuela..!!

pippo spano

Hola companeros desde Italia. No pasaran

Sami Ghidini

greetings to comrades in venuezela. I hope the situation there is ok

Vladimir Vladimir

Слава Советскому Союзу! Слава советским воинам и всем, кто стоял насмерть против фашизма!

Marco Contu

onore all'ARMATA ROSSA !!!!!!!

Diagonal

@OperatorGoose Viva Stalin e l'Armata Rossa. L'Unione Sovietica ha liberato l'Europa dal nazismo.

Federico Peiretti

@OperatorGoose mi sembra che quello spaventato dall'URSS sia tu leggendo i tuoi commenti, e sinceramente non me ne spiego il motivo visto che è l'unico motivo per cui non parliamo tedesco in tutto il mondo e siamo riusciti a fermare il più grande genocidio della storia

Federico Peiretti

@OperatorGoose l'opzione per la Finlandia di rimanere neutrale c'era, il rapporto era incrinato per colpa loro in quanto non hanno accettato uno scambio territoriale in cui non avrebbero perso nulla di rilevante, ed erano alleati della Germania non in funzione difensiva, bensì per poter prendere parte anche loro all'invasione dell'Unione sovietica. Poi tutto questo terrore nei confronti dei sovietici sinceramente non lo vedo dal momento che le potenze europee erano spaventate dalle mire espansionistiche del Reich piuttosto che da un paese che seppur grosso era praticamente appena uscito dal medioevo

OperatorGoose

@Federico Peiretti Gli inglesi con i Polacchi firmarono un accordo che li avrebbero difesi dai tedeschi ma c'era una clausola segreta...."non vi avremo difesi dall'URSS"
perché tutti temevano di più i Sovietici che quello staterello che era la Germania

More Comments

More Videos