Primavera
Goran Kuzminac Lyrics


E portano le gonne come fossero bandiere
Ridono con gli occhi, ma non si fan capire
Vanno via lontano...
Dove tu non sai.

Aspettano il calore della prima estate
E quando scende il primo sole sole
Sono gia' innamorate
Vanno via lontano...
Dove tu non puoi.

E l'aria e' quella di andare
L'aria e' quella di mare, adesso...
E i vecchi amori lontani
Fanno ancora un po' male,
Pero' e' lo stesso!

Ma e' primavera!
Ed io seduto qui in fondo alle scale,
Le guardo ridere tra loro e passare
Come nuvole sul mare....

Ma e' primavera!
Scivolando sui colori se ne vanno,
Hanno le gambe piu' belle, e lo sanno...
Chissa' a chi penseranno..

E l'aria e' quella di andare
L'aria e' quella di mare, adesso...
E i vecchi amori lontani
Fanno ancora un po' male,
Pero' e' lo stesso!

Contributed by Bella M. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Comments from YouTube:

Alberto Amboni

Bellissimo !!! 5 * Ciao !!! Alberto

Marco Pedemonte

Grazie Pino Goran è bravo..e,more solito,sottovalutato...

Ilmondodiaxel

Anche se aveva un aspetto un pò burbero con quel barbone la corporatura grassoccia, era di una dolcezza infinita nell'esporre le sue idee ed i suoi pensieri. Non ha mai voluto scendere a compromessi ed il risultato si è visto negli anni......chi l'ha (più) visto?

More Videos