Vieni sul mar
Jan Smit Lyrics


Vieni zul mar, vieni a vogar
Sentirai l'ebrezza del tuo marinar

Deh, ti desta fanciulla, la luna
Spande un raggio si claro sul mar
Vieni meco, t'aspetta la bruna
Fida barca del tuo marinar

Ma tu dormi e non piensi al tuo fido
Ma non dorme chi vive d'amore
Io la notte a te volo sul lido
Ed il giorno a te volo col cor

Vieni zul mar, vieni a vogar
Sentirai l'ebrezza del tuo marinar

Addio alunque, riposa e domani
Quando l'aba a svegliarti vezza
Sopra lidi lontani lontani
L'infelice nocchiero sara

Ma tu dormi e non piensi al tuo fido
Ma non dorme chi vive d'amore
Io la notte a te volo sul lido
Ed il giorno a te volo col cor

Vieni zul mar, vieni a vogar
Sentirai l'ebrezza del tuo marinar

Da quel giorno che t'ho conosciuto
O fanciulla di questo mio cor
Speme e pace per te ho perduto
Peche t'amo d'un immenso amor

Fra le belle tu sei a piu bella
Fra le rose sei tu piu fin
Tu del ciel sei brillante mi stella
Ed in terra divina belta

Vieni zul mar, vieni a vogar
Sentirai l'ebrezza del tuomarinar

Contributed by Chase C. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found