Canzone Ecologica
Marlene Kuntz Lyrics


Parole che vanno e vengono in quantità:
Come pennellate di colore cariche
Aggrumano le preziose tenuità
In cumuli di volgari croste, ovunque.

Forse sarebbe più bello tacere,
In accordo coi nostri pensieri,
Che solo ad esprimerli in verbi e parole
Non sono più verità.
Ma so che sarebbe anche bello
Sceglierle bene;
Per farle aderire con più precisione
All'anima con la sua musica.

Sento svanire il suono infinito,
Il timbro che unisce le vite
Alle cose del mondo:
L'umano ululato strepita
E tutto si fa disarmonico.

Quanto rumore e parole in libertà…
Quanto timore di ammutolire in sé…

L'umano fracasso contamina
Il fiato dell'universo.

(Grazie a Controman per questo testo e a JalaRani per le correzioni)

Contributed by Isabelle B. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Comments from YouTube:

Giaculatorie

@zanni1992 E'cosi eterea, quando l'ascolto mi sembra di sollevarmi da terra comunque per chi non l'avesse consiglio di prendervi l'album , ha una copertina con interventi d'autore di scrittori davvero bravi

CORSO ITA A1 E A2

Fantastica. Non ho altre parole

Alessio Giovinazzo

QUANTO RUMORE E PAROLE IN LIBERTA' !? Una quantità smisurata aihmé !

Salvatore Micalizio

i testi di Godano, andrebbero studiati nei nei libri di scuola.

Giacomo Zanni

non è bellissima?

ortelius79

Sì, nelle scuole di supercazzola!

Lucio Miceli

Spiegami il perché

More Videos