Nuvole e lenzuola
Negramaro Lyrics


Ore che lente e inesorabili
Attraversano il silenzio del mio cielo
Per poi nascondersi ad un tratto
Dietro nuvole che straziano il sereno
Sentirle riaffiorare quando tutto
Sembra aver trovato il giusto peso
Aver la voglia di rubarle al tempo
Per potergli dare tutto un altro senso
Distratto, stupido e testardo
Come sempre provo a farlo
Ho deciso di fermarlo
Per poterti avere ancora
Non dire una parola
Sperando che non se ne accorga
Ho strappato via anche l'ultima mezz'ora
Pensando che sia l'unica maniera
Per sentirti qui vicino ancora
Sempre più stupido e testardo
Come sempre torno a farlo
E di nuovo per fermarlo
E poterti dire ancora

Tra nuvole e lenzuola
Non farlo per un'ora
Non farlo mai per ora
E stringimi allora
Tra nuvole e lenzuola
Non dire una parola
Non dire una parola
Non dire una

Ore, che lente e inossidabili
Attraversano il silenzio del mio cielo
E si nascondono ad un tratto
Dietro nuvole che straziano il sereno
Le senti riaffiorare quando tutto
Tutto sembra aver trovato il giusto peso
Aver la voglia di rubarle al tempo
Per potergli dare ancora un altro senso ancora

Stringimi allora
Tra nuvole e lenzuola
Non dire una parola
Non farlo mai per ora
Abbracciami ancora
Tra nuvole e lenzuola
Non dire una parola
Non dire una parola
Non dire una

Ore che lente e inossidabili
Attraversano il silenzio del mio cielo
E si nascondono ad un tratto
Dietro nuvole che straziano il sereno
Le senti riaffiorare quando tutto
Sembra aver trovato il giusto peso
Aver la voglia di rubarle al tempo
Per potergli dare ancora un altro senso ancora

Lyrics © Sugarmusic s.p.a.
Written by: Giuliano Sangiorgi

Lyrics Licensed & Provided by LyricFind
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Most interesting comments from YouTube:

Emiliano Lorenzi

This is a plain translation, meaning translation in a whole different thing:
Slow and unrelenting            
hours cross the silence
of my sky
To suddenly hide
behind clear sky mangling clouds
Feeling them back to surface
when everything seemed
to be back in balance
Willing to steal them
from time to give ‘em
a different meaning
Absent, dumb and stubborn
i try it as usual
i decided to stop it
so to have you once again
Don’t say a word
Hoping it won’t notice it
i even torn the last half an hour
Supposing it’s the only way
to feel you close by again
Always more dumb and stubborn
i’m back on it as usual
So to stop it again
and tell you once more
Between clouds and sheets
Don’t do it for an hour
never do it for now
Then hug me
between clouds and sheets
dont’ say a word
don’t say a word
Slow and stainless     
hours cross the silence
of my sky
Feeling them back to surface
when everything seemed
to be back in balance
Willing to steal them
from time to give ‘em
another different meaning
Then hug me
between clouds and sheets
dont’ say a word
Never do it for now
Then hug me once more
between clouds and sheets
Don’t say a word
don’t say a word
Slow and stainless     
hours cross the silence
of my sky
Feeling them back to surface
when everything seemed
to be back in balance
Willing to steal them
from time to give ‘em
another different meaning



Alex Leto

Ore che
lente e inesorabili
attraversano il silenzio
del mio cielo
per poi nascondersi
ad un tratto
dietro nuvole
che straziano il sereno
sentirle riaffiorare
quando tutto
sembra aver trovato il giusto peso
aver la voglia
di rubarle al tempo
per potergli dare
tutto un altro senso
distratto, stupido e testardo
come sempre provo a farlo
ho deciso di fermarlo
per poterti avere ancora
non dire una parola
sperando che non se ne accorga
ho strappato via anche l'ultima mezz'ora
pensando che sia l'unica maniera
per sentirti qui vicino ancora
sempre più stupido e testardo
come sempre torno a farlo
e di nuovo per fermarlo
e poterti dire
ancora
tra nuvole e lenzuola
non farlo per un'ora
non farlo mai per ora
e stringimi allora
tra nuvole e lenzuola
non dire una parola
non dire una parola

ore
che lente
e inossidabili
attraversano il silenzio del mio cielo
e si nascondono ad un tratto
dietro nuvole
che straziano il sereno
le senti riaffiorare quando tutto
tutto sembra aver trovato il giusto peso
aver la voglia di rubarle al tempo
per potergli dare ancora un altro senso ancora
stringimi allora
tra nuvole e lenzuola
non dire una parola
non farlo mai per ora
abbracciami ancora
tra nuvole e lenzuola

non dire una parola
non dire una parola

ore
che lente
e inossidabili
attraversano il silenzio del mio cielo
e si nascondono ad un tratto
dietro nuvole
che straziano il sereno
le senti riaffiorare quando tutto
sembra aver trovato il giusto peso
aver la voglia di rubarle al tempo
per potergli dare ancora un altro senso ancora



All comments from YouTube:

Fabrizio Reali

Avevo 16 anni, Svegliarsi la Mattina, Sei parte di me, poi Nuvole e Lenzuola dei Negramaro, Ligabue con Happy hour, Elisa con Eppure sentire, i bambini fanno oh, i mondiali vinti, che tempi, anni stupendi che non torneranno più......Oggi solo musica discount, che non vale niente.

Antonio .olivieri

Tutto uguale ma aggiungi un +2 all’epoca

Sara Ciampi

+1 g f3r

Jhoan Chacon

Brucia ancora, clug dogo!

Giulia C.

È che non abbiamo più 16anni, sigh!

Gimmy Valentini

"in italia" di fibra, "il mondo che vorrei" di vasco

7 More Replies...

Alva Goëtia

Guitar Hero, brought me here.

moonbowNat

Same lol

Fernando Ferzum Zuñiga

me broguh hero heer guitar

Alberto

O,k

More Comments

More Videos