Quel Posto Che Non C'è
Negramaro Lyrics


Occhi dentro occhi e prova a dirmi se
Un po' mi riconosci o in fondo un altro c'è sulla faccia mia
Che non pensi possa assomigliarmi un po'

Mani dentro mani e prova a stringere
Tutto quello che non trovi
Negli altri ma in me
Quasi per magia
Sembra riaffiorare tra le dita mie
Potessi trattenere il fiato prima di parlare
Avessi le parole quelle giuste per poterti raccontare
Qualcosa che di me poi non somigli a te

Potessi trattenere il fiato prima di pensare
Avessi le parole quelle grandi
Per poterti circondare
Di quello che di me
Bellezza in fondo poi non è

Bocca dentro bocca e non chiederti perchè
Tutto poi ritorna
In quel posto che non c'è dove per magia
Tu respiri dalla stessa pancia mia

Potresti raccontarmi un gusto nuovo per mangiare giorni
Avresti la certezza che di me in fondo poi ti vuoi fidare
Quel posto che non c'è
Ha ingoiato tutti tranne me
(Tranne me, tranne me)

Dovresti disegnarmi un volto nuovo e occhi per guardarmi
Avresti la certezza che non è di me che poi ti vuoi fidare
In quel posto che non c'è
Hai mandato solo me
Solo me, solo me, solo me, solo me

Lyrics © Sugarmusic s.p.a.
Written by: Giuliano Sangiorgi

Lyrics Licensed & Provided by LyricFind
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Most interesting comment from YouTube:

Rita Ruivo

Occhi dentro occhi e prova a dirmi se
Un po' mi riconosci o in fondo un altro c'è sulla faccia mia
Che non pensi possa assomigliarmi un po'

Mani dentro mani e prova a stringere
Tutto quello che non trovi
Negli altri ma in me
Quasi per magia
Sembra riaffiorare tra le dita mie

Potessi trattenere il fiato prima di parlare
Avessi le parole quelle giuste per poterti raccontare
Qualcosa che di me poi non somigli a te

Potessi trattenere il fiato prima di pensare
Avessi le parole quelle grandi
Per poterti circondare
Di quello che di me
Bellezza in fondo poi non è

Bocca dentro bocca e non chiederti perchè
Tutto poi ritorna
In quel posto che non c'è dove per magia
Tu respiri dalla stessa pancia mia

Potresti raccontarmi un gusto nuovo per mangiare giorni
Avresti la certezza che di me in fondo poi ti vuoi fidare
Quel posto che non c'è
Ha ingoiato tutti tranne me
(Tranne me, tranne me)

Dovresti disegnarmi un volto nuovo ed occhi per guardarmi
Avresti la certezza che non è di me che poi ti vuoi fidare
In quel posto che non c'è
Hai mandato solo me
Solo me, solo me, solo me, solo me



All comments from YouTube:

Strabi

Mani dentro mani. .... meraviglia !!!

DANIELA Palazzi

Irene B

Da ascoltare con le cuffie ad okki chiusi.....brividi!!

Simotek raver

Favolosa..che splendida canzone

V.

Una delle canzoni più belle del panorama musicale italiano, da brividi

Carola Pezzulo

Ti Amo

Roxana Veronica Varacalli

Ame ese piano...

Umberto Cristaldi

Se solo potessi... se solo avessi.... Potresti... Dovresti... Tutto quello che potrebbe esistere ma non c'è! Quel posto che non c'è... il posto dove finiscono tutti i sogni irrealizzati, tutte le speranze infrante, dove ci si continua ad arrabbiare per una realtà che non è come desideriamo, una realtà che non c'è. Il posto dove si resta intrappolati quando non si accetta la realtà per quella che è... Il posto in cui "hai mandato solo me" o in altre parole si rimane soli.

Bruna Salzano

m'è stata dedicata, lui impegnato ed io nn riesco...

Mauro Giannotti

Poesia...

More Comments

More Videos