Ti è mai successo
Negramaro Lyrics


Ti è mai successo di sentirti al centro
Al centro di ogni cosa al centro di quest'universo
E mentre il mondo gira lascialo girare
Che tanto pensi di esser l'unico a poterlo fare

Sei così al centro che se vuoi lo puoi anche fermare
Cambiarne il senso della direzione per tornare
Nei luoghi e il tempo in cui hai perso ali, sogni e cuore
A me è successo e ora so volare
Ti è mai successo di sentirti altrove
I piedi fermi a terra e l'anima leggera andare
Andare via lontano e oltre dove immaginare
Non ha più limiti hai un nuovo mondo da inventare

Sei così altrove che non riesci neanche più a tornare
Ma non ti importa perché è troppo bello da restare
Nei luoghi e il tempo in cui hai trovato ali, sogni e cuore
A me è successo e ora so viaggiare

Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l'odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l'orgoglio che non serve a niente

Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente
Che non sono niente

Ti è mai successo di guardare il mare
Fissare un punto all'orizzonte e dire
"È questo il modo in cui vorrei scappare
andando avanti sempre avanti senza mai arrivare"

In fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare
Felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare
Gettarsi in acqua e non temere di annegare
A me è successo e ora so volare
Volare
Volare
Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l'odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l'orgoglio che non serve a niente

Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente
Che non sono niente
Che non sono niente
Che non sono niente

Ti è mai successo di voler tornare
A tutto quello che credevi fosse da fuggire
E non sapere proprio come fare
Ci fosse almeno un modo uno per ricominciare

Pensare in fondo che non era così male
Che amore è se non hai niente più da odiare
Restare in bilico è meglio che cadere
A me è successo amore e ora so restare

Lyrics © Sugarmusic s.p.a.
Written by: Giuliano Sangiorgi

Lyrics Licensed & Provided by LyricFind
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Most interesting comments from YouTube:

Pino Fiorillo

Ti è mai successo di sentirti al centro,
Al centro di ogni cosa, al centro di quest’universo,
E mentre il mondo gira lascialo girare
Che tanto pensi di esser l’unico a poterlo fare.
Sei così al centro che se vuoi lo puoi anche fermare,
Cambiarne il senso della direzione per tornare
Nei luoghi e il tempo in cui hai perso ali, sogni e cuore,
A me è successo e ora so volare
Ti è mai successo di sentirti altrove,
I piedi fermi a terra e l’anima leggera andare,
Andare via lontano e oltre dove immaginare
Non ha più limiti hai un nuovo mondo da inventare.
Sei così altrove che non riesci neanche più a tornare
Ma non t’ importa perché è troppo bello da restare
Nei luoghi e il tempo in cui hai trovato ali, sogni e cuore,
A me è successo e ora so viaggiare
Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l’odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente
Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente…
Che non sono niente…
Ti è mai successo di guardare il mare
Fissare un punto all’orizzonte e dire:
“È questo il modo in cui vorrei scappare
Andando avanti sempre avanti senza mai arrivare”
In fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare,
Felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare,
Gettarsi in acqua e non temere di annegare
A me è successo e ora so volare...
Volare...
Volare…
Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l’odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente
Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente…
Che non sono niente…
Che non sono niente…
Che non sono niente…
Ti è mai successo di voler tornare
A tutto quello che credevi fosse da fuggire
E non sapere proprio come fare,
Ci fosse almeno un modo uno per ricominciare.
Pensare in fondo che non era così male
Che amore è se non hai niente più da odiare,
Restare in bilico è meglio che cadere,
A me è successo amore e ora so restare



Giorgia M87

"Sei così altrove che non riesci neanche più a tornare
Ma non ti importa perché è troppo bello da restare
Nei luoghi e il tempo in cui hai trovato ali, sogni e cuore
A me è successo e ora so viaggiare

Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l’odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente

Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente
Che non sono niente

Ti è mai successo di guardare il mare
Fissare un punto all’orizzonte e dire:
”È questo il modo in cui vorrei scappare
andando avanti sempre avanti senza mai arrivare”"

WOW!



All comments from YouTube:

WhoCiapa

Felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare

Alessandro Scannapieco

Questo è un capolavoro assoluto. Un testo da brividi, da filosofia esistenziale, con un messaggio positivo e stupendamente realistico. Ovviamente l'ultima strofa è "decisiva".

Eliz Ti

è indescrivibile la bellezza di questa canzone.

Rober Tyna

Ti è mai successo di guardare il mare, fissare un punto all’orizzonte e dire: ”È questo il modo in cui vorrei scappare andando avanti sempre avanti senza mai arrivare ” ... In fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare, felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare, gettarsi in acqua e non temere di annegare,a me è successo e ora so volare...

Monica Del Gatto

Bellissima.... ♥️

Pino Fiorillo

Ti è mai successo di sentirti al centro,
Al centro di ogni cosa, al centro di quest’universo,
E mentre il mondo gira lascialo girare
Che tanto pensi di esser l’unico a poterlo fare.
Sei così al centro che se vuoi lo puoi anche fermare,
Cambiarne il senso della direzione per tornare
Nei luoghi e il tempo in cui hai perso ali, sogni e cuore,
A me è successo e ora so volare
Ti è mai successo di sentirti altrove,
I piedi fermi a terra e l’anima leggera andare,
Andare via lontano e oltre dove immaginare
Non ha più limiti hai un nuovo mondo da inventare.
Sei così altrove che non riesci neanche più a tornare
Ma non t’ importa perché è troppo bello da restare
Nei luoghi e il tempo in cui hai trovato ali, sogni e cuore,
A me è successo e ora so viaggiare
Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l’odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente
Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente…
Che non sono niente…
Ti è mai successo di guardare il mare
Fissare un punto all’orizzonte e dire:
“È questo il modo in cui vorrei scappare
Andando avanti sempre avanti senza mai arrivare”
In fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare,
Felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare,
Gettarsi in acqua e non temere di annegare
A me è successo e ora so volare...
Volare...
Volare…
Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l’odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente
Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente…
Che non sono niente…
Che non sono niente…
Che non sono niente…
Ti è mai successo di voler tornare
A tutto quello che credevi fosse da fuggire
E non sapere proprio come fare,
Ci fosse almeno un modo uno per ricominciare.
Pensare in fondo che non era così male
Che amore è se non hai niente più da odiare,
Restare in bilico è meglio che cadere,
A me è successo amore e ora so restare

Giorgia M87

"Sei così altrove che non riesci neanche più a tornare
Ma non ti importa perché è troppo bello da restare
Nei luoghi e il tempo in cui hai trovato ali, sogni e cuore
A me è successo e ora so viaggiare

Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l’odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente

Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente
Che non sono niente

Ti è mai successo di guardare il mare
Fissare un punto all’orizzonte e dire:
”È questo il modo in cui vorrei scappare
andando avanti sempre avanti senza mai arrivare”"

WOW!

Salvatore Murabito

Invito tutti i miei amici a sentire e riflettere sul testo di questo successo. Vi sentirete meglio dopo. Grazie

Gio D' Alessio

Questa e musica che può essere compresa sola da chi vola con le ali legate

Elisa Nontenefrega

Negramaro e Tiziano,ci vorrebbe un pezzo assieme! *^*

More Comments

More Videos