Madame
Renato Zero Lyrics


Sono una rarità
In tutta la città
Di mostri come me
Cerca in giro ma non ce n'è
Un occhio guarda là
L'altro l'opposto va
Quanto alle gambe poi
Sono due non ci giurerei

Bella e perfetta tua
No che ci abbia pensato su
M'hai detto all'istante sì
Ed il bello sta proprio qui
Uomini intorno a te
Ce n'è in fila anche tre per tre
E la tua compagnia si fa sempre più un'utopia

Se l'amore è ceco va
E non guarda dove va
Rassomiglia un poco a me
Madame
Madame

Ma l'amore come va
Zoppicando qua e là
Ma tu insisti che mi vuoi
Madame
Madame

Ora la mia metà
Sarà forse di mezz'età
Ma dove s'è vista mai
Una femmina come lei
Ha gli occhi storti e il naso in su
Non è una donna ma una gru
I denti proprio no
I capelli nemmeno un po'

Se l'amore è ceco va
E non guarda dove va
Rassomiglia un poco a me
Madame
Madame

Ma l'amore come va
Zoppicando qua e là
Ma tu insisti che mi vuoi
Oh madame
Madame
Madame, Madame, Madame, oh Madame
Madame, oh Madame
Madame, Madame, Madame, oh Madame
Madame

Lyrics © DistroKid, Universal Music Publishing Group, Sony/ATV Music Publishing LLC, Songtrust Ave
Written by: Franca Evangelisti, Renato Fiacchini, Piero Pintucci

Lyrics Licensed & Provided by LyricFind
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Comments from YouTube:

Actarus Fleed

La mia prima volta fu con una Madame a Roma! Era indimenticabile! Gli arrangiatori di Renato Zero sono maestri nell'arte di creare dei ritmi zoccoleschi come nessun altro! Erano imbattibili! E robba da morire. Grande Mitico Renato. God Bless You!!

leon lab

Per l'epoca un artista davvero fantasioso, eclettico, anticonformista e con un notevole carisma, il nostro freddy italiano. Nel 1976 era come fantascienza musicale. La linea di basso è fantastica, ribelle, cattiva! e da suonare è un gusto! la adoro tantissimo, un notevole masterpiece italiano, da suonare e risuonare. peccato che ero troppo piccolo sarebbe stato fantastico per me poter suonare in quegli anni d'oro. Grazie Achille e Grazie Renato e ovviamente a tutta la band!

Armando Narini

Anche il triangolo ha una bella line bass

roberto renzini

leon lab si scrive Freddie, ma concordo con tutto 🔥👍🏽

Mark Lawless

la miglior canzone di Renato. Negli anni 70 era davvero eccezionale. Tornasse ad uno stile come questo sarebbe fantastico

Viviana Calvi

Verissimo la canzone più bella!

Actarus Fleed

Hai pienamente ragione Mark. Questa e la mia preferita di tutte e sue belle canzoni.

ETERE RADIOASCOLTO

bellissima, con un piano percussivo favoloso, una canzone che mette sempre i brividi

Giulia Di Venti

ma abbiamo ascoltato la stessa canzone?

Francesca Bartolone

R

More Comments

More Videos