Mi vendo
Renato Zero Lyrics


Faccio in fretta un altro inventario
Smonto la baracca e via
Cambio zona, itinerario
Il mio indirizzo è la follia

C'è un infelice, ovunque vai
Voglio allargare il giro dei clienti miei
Io vendo desideri e speranze
In confezione spray
Seguimi, io sono la notte
Il mistero, l'ambiguità
Io creo gli incontri, io sono la sorte
Quell'attimo di vanità

Incredibile, se vuoi
Seguimi e non ti pentirai
Sono io la chiave dei tuoi problemi
Guarisco i tuoi mali, vedrai

Mi vendo
La grinta che non hai
In cambio del tuo inferno
Ti do due ali, sai

Mi vendo
Un'altra identità
Ti do quello che il mondo
Distratto non ti da
Te lo vendo, e già
A buon prezzo, si sa

Ho smarrito un giorno il mio circo
Ma il circo vive senza di me
Non è l'anima tua che io cerco
Io sono solo più di te
Nell'arco di una luna io
Farò di te un baro oppure un re
Sono io la chiave dei tuoi problemi
Guarisco i tuoi mali, vedrai

Mi vendo
La grinta che non hai
In cambio del tuo inferno
Ti do due ali, sai
Oh no, no (oh no, no)

Mi vendo, na, na, na, na, na
La mia felicità
Ti do quello che il mondo
Distratto non ti da
Io mi vendo, eh già
A buon prezzo, si sa

No, no
Mi vendo
(Seguimi)

Mi vendo
La grinta che non hai
In cambio del tuo inferno
Ti do due ali, sai
No, no, no, no, no, no

Ti vendo
Un'altra identità
Ti do quello che il mondo
Distratto non ti da

(Seguimi) Oh no, no
(Seguimi)
Mi vendo, eh già

Lyrics © Universal Music Publishing Group
Written by: Renato Fiacchini, Mario Vicari

Lyrics Licensed & Provided by LyricFind
To comment on specific lyrics, highlight them
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Comments from YouTube:

Jazzy Fabbry

Senza dubbio il più grande artista italiano, o quantomeno uno dei più bravi.
Capacità compositiva eccelsa.
Sound ancora attuale, e fantastico da suonare.

Vito Mancusi

il più grande è Lucio Battisti. Ma Renato Zero è uno dei più grandi sicuramente.

Manu

Il più grande no

Jules De Biasio

io vado sempre a vedere Max pianta quando e' in zona per "saldare" quel debito con Renato

Jazzy Fabbry

Mi piace talmente tanto questa canzone, che ho fatto una cover come tributo...

Marco Adami

Da canzoni come questa e come il triangolo si capisce la genialità e l'intelligenza di una persona che ha saputo fare dell'ambiguità il suo punto di forza. Solo un vero artista poteva riuscirci. Inimitabile.

giancarlo de carolis

Signori e signore :renato zero.
Simply the best.
Da ascoltare a ogni età. E come una droga. Cominci ad ascoltarlo e non smetteresti piu'. Ed è nostro ragazzi. Uno dei pochi orgogli Italiani.

maria grazia bentivegna

;:;:;:;:;:

Raffaella Gattoni

APPUNTOO

giovanni corallo

@Nicolò Arena HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

More Comments

More Videos