Figli Di Madre Ignota, Baci da Taormina: We need your help!

  • I can comment on it

  • I know the meaning

  • I can review it

  • I can translate it

Skip to video »
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Baci da Taormina
by Figli Di Madre Ignota

Sai cos'è che mi piace di te
È quando inizi a raccontare le frottole
Che volano alte alte anche senz'elica
Volano, e poi cadon giù

Ce l'hai tu quella foto fantastica
Con il Che che parla a Castro di femmine
O forse è Castro che intorta il discorso sul mistico
Ma come Bartali o Coppi, non si saprà mai

Ma l'Havana, l'Havana è un posto fantastico
Anche se la vediamo solo nei depliant
Questa cantina sociale è un porto di anime
Sul vino galleggian le nostre bianche bugie

Sai cos'è che mi piace di te
Sei gentile come un hostess svizzera
Che vola, vola, vola sull'eternità
L'eterno che dura un attimo

Perché ora mi guardi con quell'aria improbabile,
Sei sempre stato un tirassegno di problemi mistici,
Li scansi come un pugile con gambe d'antilope
Ma loro, loro ti centrano sempre con biglietti d'aereo
Biglietti che non ritornano

Ma l'Havana, l'Havana è un posto fantastico
Anche se la vediamo solo nei depliant
Questa cantina sociale è un porto di anime
Sul vino galleggian le nostre bianche bugie

Contributed by Nathan N. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them

More Videos