Talco, Al Carneval: We need your help!

  • I can comment on it

  • I know the meaning

  • I can review it

  • I can translate it

Skip to video »
Genre not found
Artist not found
Album not found
Song not found
Al Carneval
by Talco

Nel lauto ingegno di un conviviale
Vessato all'estro di un vestito di cliche
Nella citta' dove e' sempre carnevale
Tra cimiteri rimpinzati a polvere
Voglio svezzare a sgomento
Il travestirsi del vento
E nella calca del suo quotidiano andar
Lanciar carezze che non s'osano afferrare
E spaventar di verita'
Sentieri mascherati a carneval

Al carneval
Per mascherare un'apparenza che non c'e'
Voglio spogliar a carneval
I monumenti di una pace a rendere
A carneval per tagliuzzar
Sogni in coriandoli di candida ironia
Per dispensar la vita mia
Tra i convenuti di una vaga eternita'
Per scongiurar sazia omerta'
Che allieta danze e grugniti a carneval

Piovon latrati mai riscossi fino in fondo
Umana attesa di famiglia o chicchesia
Padri rispondono di attendere altro mondo
Per sorseggiar vane credenze in altra via
Fratelli persi ormai beoni nel clistere
Di una carnevale lungo un letto di piacer
A inanellar padrini e poi soprassedere
A siccita' di verita'
Nel tacito ristoro di un caffe'

Contributed by Ethan H. Suggest a correction in the comments below.
To comment on specific lyrics, highlight them